Festival Bellezze Interiori: PRIMA EDIZIONE

11 cortili aperti, più di 20 eventi culturali, 40 volontari, oltre 10 organizzazioni coinvolte e circa 1500 visitatori hanno partecipato alla manifestazione Festival Bellezze Interiori – I giardini segreti di Como che nel weekend del 21 e 22 settembre 2019 ha animato la città di Como.

 Per la prima edizione del Festival Bellezze Interiori sono stati aperti al pubblico:

  • Palazzo Lambertenghi – Via Lambertenghi n°41;
  • Palazzo Albricci Peregrini – Via Giuseppe Rovelli n°28;
  • Villa Mantero e Torre Gattoni – Via Alessandro Volta n°72;
  • Collegio Gallio – Via Tolomeo Gallio n°1;
  • Palazzo Arturo Stucchi – Via Alessandro Volta n°64;
  • Casa natale Alessandro Volta – Via Alessandro Volta n°62;
  • Conservatorio di Musica Giuseppe Verdi – Via Luigi Cadorna n°4;
  • Giardino pensile – Via Lambertenghi n°43;
  • Giardino pensile – Via Alessandro Volta n°66.

I partecipanti, previo acquisto del biglietto, hanno potuto visitare liberamente i cortili secondo un proprio itinerario, approfittando di mostre, concerti ed eventi organizzati all’interno di suggestive cornici.

Il Festival Bellezze Interiori – I giardini segreti di Como è stato realizzato dalla cooperativa Tikvà – economie territoriali inclusive grazie al contributo di Fondazione Provinciale Della Comunità Comasca Onlus, patrocinato dal Comune di Como, Ordine Degli Architetti Pianificatori Paesaggisti E Conservatori e Ordine degli Ingegneri della Provincia di Como.

Partner del progetto per l’edizione 2019: Iubilantes Como e il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi“. Hanno contribuito alla realizzazione del progetto il Bar Il Cortiletto e Il Sorso Enoteca Winebar. L’iniziativa è stata possibile anche grazie anche alla partecipazione dei volontari della Casa Vincenziana Onlus – Comunità Educativa “Gli Ulivi”, dell’Istituto Scolastico ENAIP di Como e della Cooperativa Intesa Sociale.

Scopri la rassegna stampa della prima edizione del Festival Bellezze Interiori!

Riproduci video