PALAZZO VALLI BRUNI – VIA RODARI 1

L’edificio, contiguo alla chiesa di San Provino, una delle più antiche della città, è di impianto medievale,
ma fu ampiamente ristrutturato nel 1600 dalla famiglia patrizia comasca Somigliana. Il palazzo, dal cui
giardino si gode di un’impagabile vista sul Duomo di Como, per due secoli rimase adibito ad abitazione
privata, fino a metà del XVIII secolo quando l’ultimo erede lasciò l’intera proprietà alla curia. Dai primi
del’900 gli appartamenti furono locati a famiglie comasche e solo recentemente l’intero palazzo è stato liberato per consentire una nuova ristrutturazione che lo riporti al suo antico splendore.

Attualmente il palazzo è la sede dell’Accademia Giuditta Pasta, Liceo Musicale e Coreutico che è indirizzato all’apprendimento tecnico-pratico della musica e della danza e allo studio del loro ruolo
nella storia e nella cultura.