Via Giuseppe Rovelli n°28, Como

Ristrutturato alle fine del XV secolo, presenta varie forme architettoniche tra cui in parte anche tardomedioevali.
Lo stabile ereditato dai Peregrini, successivamente passò ai Bagliacca.
Della più antica struttura del palazzo sopravvive un affresco raffigurante la Madonna con san Pietro e san Matteo con nobildonne e gentiluomini, datata 1503, dipinto sopra l’arco dell’androne dell’ingresso; altre pitture decorative di epoca posteriori sono conservate sulle volte delle sale del pianterreno.